Messina

Prima del terremoto del 1908

 

 

   

                   

               
     

     

Strana storia quella del complesso scultoreo del Nettuno, opera del Montorsoli,simbolo della cittą voluto nel 16° secolo dal Senato di Messina con la consulenza del matematico Francesco Maurolico.
Simbolo denso di riferimenti misterici ed astrologici in quanto la statua di Nettuno, padre di Orione, mitico fondatore della cittą, stendeva la mano a proteggere la sua gente proprio davanti al Municipio. Dopo il terremoto del 1908 il complesso marmoreo venne traslato davanti alla Prefettura e collocato, incomprensibilmente, con le spalle alla cittą stravolgendone il significato profondo.